Al Parlamento kosovaro ci sono stati momenti di panico: l’opposizione è arrivata addirittura a lanciare gas lacrimogeni in Aula. Il Parlamento era riunito per la seduta plenaria indetta per discutere gli accordi con la Serbia e Montenegro firmati dal governo a Bruxelles. L’opposizione da sempre rifiuta gli accordi e dopo un primo lancio di uova, ha dato seguito alla protesta con il lancio di gas lacrimogeni