RUBANO PURE SULLE DENTIERE
Inchiesta “Smile”, tangenti su appalti odontoiatrici: arrestato il leghista Rizzi, braccio destro del governatore Roberto Maroni. Regione Lombardia da sciogliere. Di Davide Milosa

L’AUTOBAVAGLIO – L’editoriale di Marco Travaglio
Che il potere politico tenti ogni due per tre di nascondere le proprie vergogne imbavagliando la stampa sulle intercettazioni è prevedibile e anche comprensibile: con questi tassi di devianza criminale nelle istituzioni e nei partiti (l’altroieri l’arresto del sindaco filopidino di Brindisi, ieri l’ennesima retata alla Regione Lombardia), l’unico sistema per trascinare qualche elettore alle urne è quello di non fargli sapere nulla, visto che la via maestra – smettere di rubare – è scartata a priori.

DALLE MUTANDE VERDI A TOKYO. LEGA SEMPRE PIÙ “LADRONA”
Tutte le inchieste che coinvolgono sia maroniani sia salviniani. Peculato nelle regioni e accuse di mazzette: nei guai anche uomini del “felpato”. Di Davide Vecchi

UNIONI CIVILI, IL PD NON HA I NUMERI E IL M5S NON GLI VOTA IL CANGURO
Salta il piano, l’accordo con la minoranza cattolica non si trova e fallisce pure l’opzione canguro: i grillini si smarcano. Domani si tenta di trovare la via d’uscita. Di Wanda Marra

IL GRILLINO. È MOBILE DALLA CORTE DI ZANDA ALLA DESTRA IN FESTA
Da Quagliariello a Schifani, i cattolici leghisti ed ex berlusconiani invocano i Cinque Stelle. Di Fabrizio D’Esposito

IL VERO JOBS ACT: 115 MILIONI DI VOUCHER IN UN ANNO
Mentre tutta Italia discuteva sulla modifica all’articolo 18, nasceva una nuova grande categoria di superprecari. E ora anche i numeri lo confermano. Di Stefano Feltri

LO SPECIALE – LA FORZA DELLE POLTRONE DA DISTRIBUIRE
Stefano Feltri e Carlo Tecce tornano sulla “renzizzazione” del potere. Una rete nella quale si entra con due criteri di selezione: fedeltà assoluta e provenienza toscana. Ecco altri dodici amici piazzati da Matteo

REGENI, BANDE CONTRO AL-SISI. LA PISTA DEGLI APPARATI DI STATO
Tra depistaggi e bugie, la difficile ricostruzione della verità sulla morte del ricercatore. Domani al Copasir, il capo de’Aise: era al Cairo quando fu trovato cadavere. Di Valeria Pacelli

TAMBURI DI PACE FRA MOSCA E RIAD IN NOME DEL PETROLIO
Nemici sul campo, Putin e i sauditi trovano un accordo economico. Assad nel frattempo riconquista la centrale elettrica di Aleppo. Di Giampiero Gramaglia

CAMERON E LA PROPOSTA (UE) CHE NON PUÒ RIFIUTARE
Il presidente della Commissione Juncker: “Non c’è un piano B, Londra deve restare”. Di Caterina Soffici

BONOMETTI, IL PIÙ RENZIANO DEL REAME DI CONFINDUSTRIA
Industriali inorriditi dal certificato penale del “falco” di brescia: in una condanna per evasione fiscale non gli ha impedito di diventare Cavaliere del lavoro. Di Giorgio Meletti

AUMENTO DI CAPITALE SAIPEM, CAPORETTO PER I RISPARMIATORI
Titolo massacrato dopo l’annuncio dell’operazione: -60% in un mese. Bagno di sangue anche per la Cassa depositi e prestiti che ha perso oltre 300 milioni. Standard & Poors: debito sotto osservazione. Di Salvatore Graziano

TUTTI GLI UOMINI DEL WEB, COSÌ LA LOBBY DIGITALE STA CONQUISTANDO L’ITALIA
Non solo cene, favori e contatti riservati con i politici, I colossi stranieri hanno fiutato l’aria e lasciano meno tracce: convegni dei partiti, accademici e progetti non profit. Di Virginia Della Sala

TROPPE START UP INUTILI IN ITALIA: COLPA DEI SOLDI A FONDO PERDUTO
Nel 2016 le nuove imprese innovative censite sono 5161. Molte non sarebbero sopravvissute senza il sostegno dello Stato. Che però non considera il loro potenziale di crescita. Di Benedetta Arese Lucini

E OGGI COSA CELEBRO? GATTI O DIRITTI UMANI?
Un calendario intasato di giornate mondiali. Di Elisabetta Ambrosi