Un libro ironico che racconta la storia di Modesto Fracasso e Viviana, protagonisti de “Terapia di coppia per amanti” di Diego De Silva edito da Einaudi. Un romanzo a due voci, maschile e femminile, che si alternano a raccontare la loro storia mentre la vivono: due adulti sposati (non tra loro) che si ritrovano uniti dalla passione che però poi li porta a un rapporto esasperato. È a questo punto che entra in scena il terapista – personaggio televisivo che a sua volta vive una storia parallele – spiazzato dal ritrovarsi di fronte ad una coppia non ufficiale. “Terapia di coppia per amanti”: ossimoro che diventa pretesto per descrivere con il sorriso i pensieri, le emozioni e le azioni tipici delle storie contorte e clandestine: un’immersione nelle complicazioni dei sentimenti e della vita quotidiana perché, come scrive l’autore:”C’è un momento, diciamo intorno al primo anniversario di una relazione clandestina, in cui pieghi la testa di lato, stringi gli occhi come cercassi qualcosa di minuscolo che si muove nell’aria e – prosegue – vedi in filigrana il casino in cui ti trovi. Questo è amore, ti dici senza mezzi termini, altro che chiacchiere” (riprese e montaggio di Samuele Orini)