“E’ stato un momento di forte tensione, sul tetto con i piedi sulle tegole che scivolavano, ho visto che non ascoltava più, farfugliava e si penzolava nel vuoto con la chiara intenzione di lanciarsi. Allora ho deciso, gli sono saltato addosso placcandolo, ma anche rischiando di rotolare giù con lui. Si è divincolato, ha scalciato ma, con l’aiuto dei miei uomini, l’abbiamo portato in salvo”. Così il vice questore Lorenzo Manso racconta le fasi concitate del salvataggio dell’uomo che stamattina per oltre un’ora ha minacciato di buttarsi da un palazzo di fronte al teatro Ariston. L’uomo, 67 anni, lamentava problemi di salute ed era in evidente stato depressivo