Davide Bifolco è un giovane ragazzo morto nel 2014 durante un inseguimento con i carabinieri a Rione Traiano Napoli. Nel settembre del 2014 il giornalista di Servizio Pubblico, Luca Bertazzoni è andato ad intervistare la famiglia. Il padre se la prende con il carabiniere che, forse inavvertitamente, ha ucciso il figlio. Tutti gli uomini rimasti della famiglia Bifolco hanno precedenti con la giustizia. “Anch’io ho commesso un reato – confessa il padre – perché non c’è lavoro e ho fame. Con un colpo ha ammazzato tre persone: Davide, mia moglie e me”