La lettura della sentenza che manda assolto il governatore della Campania Vincenzo De Luca, condannato in primo grado a un anno per abuso d’ufficio e peculato.. La corte d’appello di Salerno, presieduta da Michelangelo Russo, ha deciso che “il fatto non sussiste”. La condanna aveva fatto scattare la sospensione dall’incarico di presidente in virtù della legge Severino, poi interrotta in attesa della Consulta