Dopo la pesantissima sconfitta nel derby e furente dopo l’espulsione, Roberto Mancini si è lasciato andare ad un gesto di stizza nei confronti dei tifosi milanisti. Nel momento dell’accesso al tunnel degli spogliatoi, il tecnico dell’Inter ha infatti mostrato il dito medio ad alcuni tifosi che lo stavano insultavano dalle tribune. Poi, interpellato sull’episodio da Mediaset Premium, Mancini ha confermato l’episodio: “Io quando faccio una cosa lo dico. Sì, è vero, ho rivolto il dito medio a quei tifosi, erano otto o nove, non dovevano stare lì e mi stavano insultando dicendomi di tutto. E’ per questo che l’ho fatto”. E poco dopo Mancini si è poi scusato con un tweet: “Mi scuso per un gesto di rabbia che non avrei dovuto fare!
(video tratto dal canale Twitter )