Una sorpresa inaspettata e potenzialmente pericolosa quella trovata da un bimbo di Frosinone nel suo ovetto Kinder: un farmaco per l’ipertensione al posto del solito giochino. Quando ha scartato il dolce, acquistato in un bar nei pressi di Frosinone, il piccolo era con i genitori, i quali hanno subito consegnato la pastiglia alla vicina stazione dei carabinieri, facendo così scattare le indagini dei carabinieri del Nas, coordinati dalla locale Procura della Repubblica.

L’episodio è avvenuto lo scorso dicembre, come riferisce sulle pagine locali il quotidiano La Repubblica, secondo cui la pista al momento più accreditata è quella del sabotaggio. La pastiglia del farmaco, commercializzato solo in Italia, era inserita nel blister, all’interno dell’ovetto di plastica della sorpresa. Nessuna dichiarazione da parte di Ferrero che, interpellata da ANSA, si limita a far notare che è “parte lesa” nel procedimento.