“Questa piazza è un chiarissimo segnale al Parlamento, e penso proprio che ne dovrà tenere conto”. Anche il ministro dell’Ambiente, Gianluca Galletti, è al Circo Massimo per partecipare al Family Day contro il ddl Cirinnà. “Ognuno è qui a titolo personale”, precisa l’esponente del Governo che è accompagnato dalla moglie e dai due figli. Nessun imbarazzo per il ministro sul fatto che in piazza vi siano striscioni contro il premier Renzi: “Qui c’è di tutto, c’è tutta l’Italia. Inoltre, bisogna vedere come va a finire il ddl Cirinnà – precisa Galletti – sui valori non c’è un patto di Governo né di maggioranza”. “Questa è la piazza delle famiglie italiane che sono la salvezza dell’Italia – conclude – io dico sì alle famiglie composte da un uomo e una donna e a chi vuole proteggere i diritti dei bambini”