“Il disegno divino non va iscritto nelle leggi ma nelle coscienze e nei comportamenti. Per questo lo stato laico, esalta l’opportunità di glorificare la fede nella nostra vita privata”. L’intervento di Sandro Bondi sul ddl Cirinnà sulle unioni civili è stato particolarmente apprezzato fuori e dentro il Parlamento e lo stralcio del suo discorso è diventato virale in Rete