“Io frequento i social network e vedo che è diventato un tormentone la frase ‘E i marò?’. Quando si parla di un argomento la chiusa è sempre questa. Il senso è: sì, va bene, ma parliamo dei marò, mai dimenticandoli”. Sono le parole rivolte da Giancarlo Magalli, nel corso della trasmissione ‘I fatti vostri’, su Rai Due, a Vania Girone, moglie del marò Salvatore, trattenuto a New Delhi in India con l’accusa di aver ucciso due pescatori indiani scambiati per pirati. La moglie del fuciliere della Marina annuisce e Magalli ribadisce: “Quindi, questo vuol dire che c’è affetto e attenzione nei confronti di Salvatore e Massimiliano”