Il portavoce di Ala, Vincenzo D’Anna, è intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, nel corso del format ECG Regione, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, che lo hanno incalzato sul contenuto del link che ha condiviso in aula nella giornata di mercoledì. L’articolo era relativo alla qualità delle prestazioni sessuali degli obesi: “Era una cosa scherzosa” si giustifica D’Anna, che poi puntualizza: “Noi corpulenti non siamo alla moda, quando esce una buona notizia del genere ne godiamo”, le sue affermazioni danno il la ad un simpatico siparietto sul tema dell’eiaculazione precoce. Il senatore spiega perché non sarebbe un difetto, ma “un meccanismo psicologico” dovuto al fatto che “siamo stati costruiti per essere veloci”. L’intervento del portavoce di Ala continua tra la curiosità e l’ilarità dei conduttori: “Quando si è veloci il seme che si produce è fresco, non si surriscalda, e quindi più fertile. Poi siamo costruiti per spargere questo seme nella più vasta zona possibile. Ecco perché gli uomini sono più inclini al tradimento rispetto alle donne. Il compito dell’uomo è quello di garantire la produzione della specie. Più vasta è la semina maggiore è il raccolto”