Il filmato della dashcam di una volante di polizia mostra il sergente Lonnie Soppeland mentre spara accidentalmente a un sospettato in moto che aveva superato il limite di velocità. Il fatto è accaduto la notte del 20 giugno 2015 a Eden Prairie, in Minnesota (Usa). Soppeland, subito dopo lo sparo, ha iniziato ad imprecare rendendosi conto dell’errore ed è subito accorso in aiuto del poveretto. L’agente si è poi giustificato affermando di essere troppo stressato e di aver sparato a causa di una mancanza di sensibilità alla mano dovuta alla “memoria muscolare