“Polemiche, emendamenti, piazze? E’ una ripetizione stantia del già visto, è ora di essere civili, se vogliono fare le notti in parlamento le facciano, basta che decidano prima o poi se i cittadini italiani possono aver fiducia ancora nelle istituzioni oppure no, spero che il testo rimanga quello che è”. E’ quanto ha dichiarato la leader dei Radicali Emma Bonino ai microfoni de ilfattoquitidiano.it sul ddl Cirinnà a margine della conferenza stampa sulla candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024. Dalla Bonino arriva un endorsement per Roberto Giachetti, candidato sindaco di Roma alle primarie del Pd. “Il nostro è un sostegno pensato, ragionato, Giachetti ha condiviso parte della nostra storia radicale, le carceri, la giustizia” spiega. Sulla calendarizzazione a marzo della proposta di legge d’iniziativa popolare sull’eutanasia aggiunge: “La morte dignitosa è un diritto civile e non si può imporre nulla a nessuno, ognuno – continua la Bonino – deve assumersi la responsabilità difficile di scegliere. E’ una conquista? Se il Parlamento ci arriverà a discuterlo, speriamo in bene”