Roberto Oscar Lopez è un ragazzo cresciuto in una coppia omogenitoriale. Quando ha un anno la madre si separa dal padre e successivamente va a convivere con una donna: “Sono stato allevato da mia madre, che era lesbica, e dalla sua compagna che arrivò – racconta a Servizio Pubblico – quando avevo 2 anni. Non posso dire di aver avuto un’infanzia difficile. Ma quando ero adolescente ho sentito la mancanza di una figura paterna”. E aggiunge: “Quello che mi hanno fatto non è giusto. Sono contrario alle donne che affittano il proprio utero, mi sembra una forma di schiavitù. Gli esseri umani non sono una merce che si può pagare. Un bambino nasce da una madre e un padre