La Clubman, nella nuova generazione messa in vendita lo scorso autunno, non è più solo la versione “allungata” della Mini. Grazie alla nuova piattaforma Ukl – la stessa su cui sono costruite la 3 e la 5 porte, la BMW X1 e la monovolume Serie 2 – la Clubman è diventata grande, persino più della Suv Countryman, e versatile. Un’auto da famiglia – hanno spiegato gli uomini Mini in occasione della prova stampa che ha le dimensioni esterne di una Golf. Ora, l’eccentrica compatta tedesca eredita dalle cugine BMW anche la trazione integrale a controllo elettronico, che sulla Mini si chiama ALL4. Le quattro ruote motrici, finora, erano prerogativa delle crossover Countryman e Paceman; ora invece si possono avere anche sulla Clubman Cooper S a benzina da 192 CV e sulla Clubman Cooper SD a gasolio da 190 CV.