“Nessuna discriminazione. Mi è sfuggito sto termine”. Così il tecnico del Napoli Maurizio Sarri, alle telecamere di Rai Sport, si è scusato “con tutti gli omosessuali” per gli insulti rivolti all’allenatore dell’Inter Roberto Mancini. Le scuse di Sarri sono arrivate dopo lo sfogo del tecnico nerazzurro nel dopo partita di Coppa Italia, vinta dall’Inter per 2 reti a 0