Un filmato girato nei bagni di un edificio scolastico, il Karsunskogo Technology College di Ulyanovsk, capoluogo dell’Oblast in Russia, mostra il pestaggio di una matricola di 16 anni da parte di tre ragazze diciottenni. Il video girato da un compagno di classe l’11 gennaio scorso, mostra con quale violenza la vittima viene presa a calci in testa. Per umiliarla le ragazze cercano di infilarle la testa nel water. Pare che la vittima provenga da un orfanotrofio. Il motivo dell’aggressione è stato attribuito al fatto che la vittima era affetta da pediculosi. La polizia ha identificato gli aggressori. Il sostituto procuratore ha ravvisato per il ‘branco’ gli estremi del reato di tortura: le ragazze rischiamo una pena di tre mesi di carcere o in alternativa sei mesi ai lavori sociali (dal canale youtube Best of the best)