A Otto e mezzo è andato in scena uno scontro al vetriolo tra la deputata forzista Daniela Santanché e la filosofa Gloria Origgi. Il tema è quello del rapporto tra l’Islam e le donne in relazione ai fatti di Colonia. Le due si scambiano una serie di opinioni, con la deputata azzurra arroccata su posizioni ultracattoliche, non risparmiando frecciate all’altra ospite della trasmissione