Un grosso incendio è scoppiato all’interno di un capannone industriale usato come deposito di casalinghi da commercianti cinesi, a Roma, zona Magliana. Una persona è stata trovata morta all’interno di una delle strutture.

Le fiamme sono divampate alle 22 di giovedì 14 gennaio, in via della Cisternola, periferia est. Ma il corpo carbonizzato di un uomo, forse il custode, è stato trovato solo questa mattina dai vigili del fuoco che sono intervenuti con quattordici automezzi ed hanno lavorato per tutta la notte. Sul posto anche polizia e personale del 118.

Nell’incendio è rimasto ferito anche il marito della proprietaria del deposito che è stato trasferito in codice giallo al Policlinico Casilino e successivamente trasferito al Policlinico Umberto I; durante la notte sono state tratte in salvo almeno cinque persone che si erano rifugiate sul tetto del capannone. 

(video di Chiara Proietti)