Un’anziana donna è stata uccisa questa sera a Mestre. L’omicida sarebbe un vicino di casa pare con problemi psichici. Il fatto è avvenuto in un appartamento in una strada pedonale nel centro della città. L’anziana sarebbe stata ferita mortalmente con una sega elettrica. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine che hanno staccato il gas all’intero condominio. L’uomo, stando a quanto riporta il sito internet de la Nuova Venezia, sarebbe l’autore dell’omicidio del 1973 nel quale perse la vita un finanziere. Dopo una lunga trattativa con la Polizia si è arreso ed è stato arrestato.