Scoppia in lacrime il primo cittadino di Quarto Rosa Capuozzo al termine di quello che probabilmente è stato il consiglio comunale più difficile per l’amministrazione pentastellata. L’opposizione e il Pd chiedono le sue dimissioni mentre il consiglio comunale prosegue in un clima surreale. “Siamo sotto attacco mediatico – commenta il sindaco alla fine della seduta – siamo un’amministrazione trasparente mentre si sta strumentalizzando quella che non dev’essere una questione politica ma dev’essere una lotta per la legalità contro la camorra che deve vederci impegnati tutti”. La Capuozzo ribadisce di non pensare alle dimissioni. “Ho il sostegno di tutti i cittadini onesti di Quarto”. Quando le si chiede dell’intervento dell’Anac di Cantone il sindaco risponde “sono contenta, ben venga l’intervento dell’Anticorruzione noi non abbiamo niente da nascondere  di Fabio Capasso