L’americano Jack Sock stupisce il suo avversario, l’australiano Lleyton Hewitt, con un inaspettato gesto di fairplay durante la Hopman Cup a Perth (Australia) urlando: “La palla era dentro arbitro”. Al suo avversario, Hewitt, era sta chiamata palla fuori durante la prima di servizio. E mentre l’australiano si preparava già a servire la seconda, Sock ha interrotto il gioco e chiesto la verifica con il controllo elettronico, perché per lui era ace. Poco dopo, è arrivata la conferma video e il punto a favore di Hewitt, rimasto basito per il gesto sportivo del tennista americano e così anche il pubblico