Un sospettato ignora l‘ordine degli agenti di gettare la “pistola” a terra e viene ucciso con tre colpi di arma da fuoco. Ma in realtà quello che aveva in mano era solo un cellulare. Keith Childress Jr., pluripregiudicato di  23 anni, è stato ucciso dalla polizia di Las Vegas il due gennaio 2016 nel corso del suo arresto. Childress era stato recentemente condannato per una serie di reati multipli in Arizona, tra cui rapina a mano armata e aggressione aggravata. L’uomo non si è presentato in tribunale per la sua ultima udienza e per questo motivo è scattato il mandato di cattura. Al momento del suo arresto, qualcosa è andato storto e a causa di un terribile equivoco l’uomo è stato ucciso