Raffaele D’Alessandro, uno dei carabinieri indagati per la morte di Stefano Cucchi, il giovane romano morto dopo una settimana di detenzione, sta litigando con l’ex moglie (leggi). La conversazione, pubblicata in esclusiva da Corriere.it, è intercettata dalla procura di Roma che indaga sul “violentissimo pestaggio” cui sarebbe stato sottoposto il ragazzo dopo il fermo. La discussione degenera e la donna ricorda all’ex marito che ha “raccontato a tutti” le percosse inflitte “a quel drogato di merda