“Voglio avvertire tutti che il concerto di Capodanno a Roma è saltato. Non chiedetemi perché, non lo so… anche se… un’idea ce l’ho. Approfitto per augurarvi una notte serena. Buon Natale!”: con queste parole postate su Facebook, Fiorella Mannoia aveva annunciato la sua mancata partecipazione al concerto di Capodanno, scatenando moltissime reazioni sui social. Una bagarre che aveva acquistato un significato politico, con l’hashtag #iostoconfiorella creato dal senatore M5S Maurizio Santangelo e rilanciato su Twitter

A distanza di ventiquattro ore è la stessa Mannoia che prova a ridimensionare le polemiche e lo fa sempre con un post, affidato al social di Mark Zuckerberg: “Io penso che questa faccenda abbia assunto dimensioni esagerate, in fondo sono “solo una cantante” – scrive Fiorella – Non mi piace che attraverso questa vicenda si faccia campagna elettorale con il mio nome. E inoltre, sinceramente, penso che l’Italia abbia altri problemi ben più gravi a cui dedicare tutte queste energie. Grazie a tutti per l’affetto”.

 

io penso che questa faccenda abbia assunto delle dimensioni esagerate, in fondo sono “solo una cantante”. Non mi…

Posted by Fiorella Mannoia on Lunedì 28 dicembre 2015