In occasione della inaugurazione della Variante di valico alla presenza del presidente del consiglio Matteo Renzi, abbiamo provato a fare delle domande all’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, che però non ha voluto rispondere. In Senato, qualche mese fa l’ad della società concessionaria della grande opera aveva ammesso che i costi della Variante erano raddoppiati (da 3,5 fino a 7 miliardi di euro) e che si sarebbe potuta progettare in maniera differente. Il nostro web-giornale da anni documenta frane, crepe all’interno delle gallerie, cedimenti su pezzi di strada che fino a oggi non erano mai stati aperti. Una perizia del tribunale civile di Roma ha spiegato che ancora fino al 2007-2008 (gli scavi iniziarono dopo) un monitoraggio più approfondito avrebbe portato a scoprire che la riattivazione delle frane era “sia possibile che probabile”  di David Marceddu