Un poliziotto ferma un afroamericano a bordo di uno scooter senza targa e finisce in una sparatoria. Il fatto è accaduto durante la notte di giovedì 17 dicembre in Florida (Stati Uniti). L’uomo alla guida dello scooter, Andrew Coffee di 53 anni e con diversi precedenti alle spalle, ha reagito violentemente all’invito dell’agente Christopher Lester di poggiare le mani sul cofano della volante in vista di una perquisizione. “No, non voglio problemi“, sono le parole di Coffe poco prima di colpire Lester con un pugno per poi estrarre la pistola ed esplodere una serie di colpi in direzione del poliziotto. L’agente risponde al fuoco. Ed entrambi riportano delle ferite ad una gamba. Il malvivente ha poi cercato rifugio in un magazzino ma è stato individuato ed arrestato dalla polizia. Mentre l’agente Christopher Lester è stato portato in ospedale dove ha ricevuto delle cure mediche