Sit-in di decine di risparmiatori sotto Bankitalia a Roma. “Siamo i truffati da chi ci diceva di avere fiducia in Banca Etruria e nelle altre banche commissariate. Vogliamo sapere perché Bankitalia e Consob non hanno vigilato” dichiarano i manifestanti. Presente alla protesta anche Alessandro Di Battista, deputato del M5S. “Bankitalia deve vigilare ma non può perché è controllata dalle banche private, è in conflitto di interessi come lo è la famiglia Boschi“. Di Battista critica anche i posti di lavoro salvati dalle banche perché “queste banche saranno assorbite dai grandi gruppi che faranno ristrutturazioni, da qui ad un anno vedremo se no è stato difeso nemmeno il lavoro. Mattarella ha difeso Banca d’Italia? Sbaglia il capo dello Stato, deve alzarsi e dire che Bankitalia non appartiene più allo Stato ma appartiene a dei privati e questo non può succedere”