Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, sotto l’albero trova una bella notizia. La sua città ha scalato la classifica nazionale della vivibilità, portandosi al secondo posto dopo la provincia di Bolzano. E guadagnando, sottolinea con orgoglio il primo cittadino, “almeno venti posizioni rispetto alla classifica del 2010″, termine della precedente amministrazione. Un successo che conferma il buon momento del capoluogo lombardo, al termine del quinquennio arancione