LA BOSCHI SI VOTA L’ASSOLUZIONE. IL PM CONSULENTE GLISSA SUL PAPÀ
“Attaccate me per indebolire l’esecutivo? Lasciate perdere. Papà è nel cda di Banca Etruria dal 2014”. Non è vero, in realtà lo è dal 2011. La mozione è respinta con 373 no. Di Wanda Marra

MARIA ETRURIA NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE – L’Editoriale di Marco Travaglio
Dobbiamo tante scuse a Maria Etruria Boschi. Vittime della cultura del sospetto, avevamo ipotizzato un suo conflitto d’interessi nella storiaccia della Banca del Buco. Poi l’abbiamo sentita alla Camera e ogni dubbio è svanito. Ci ha convinti…

“BASTA, IL MALE MI DIVORA. VADO A MORIRE IN SVIZZERA”
L’ultimo viaggio, la scelta estrema di Dominique, costretta ad attraversare il confine per risparmiare al suo corpo settimane di sofferenze tremende. In Italia non può farlo. Di Ferruccio Sansa

GLI SFREGI DI “DIBBA” E LUPI: MA RIMEDIANO I “BRAVI” DI DON MATTEO
Per dirla manzonianamente, don Rodrigo, alias Matteo Renzi, non c’è ma i suoi “bravi” nel senso di sgherri sì. Anche se arrivano un po’ in ritardo. Di Fabrizio D’Esposito

VITTORIO FELTRI: “A DESTRA NON C’È PIU NULLA. RESTA SOLO IL CERCHIO TRAGICO”
Il direttore è pessimista: “A Milano non c’è storia: vince Sala chiunque mettono dall’altra parte. A Roma? I 5Stelle”. Di Silvia Truzzi

MESSINA, GENOVESE FA IL MIRACOLO: IL PD DIVENTA FORZA ITALIA
Nove consiglieri comunali dem passano con Berlusconi assieme al deputato. E ora in Comune la maggioranza è di centrodestra. Di Enrico Fierro

D’ADDARIO, BEGAN & C. IN DIRETTA DAL LETTONE DI PAPI: “CHI PAGA?” 
Il processo escort a “Un giorno in pretura”: traffici e “dress code” ai piedi del potere. Di Daniela Ranieri

PESTICIDI ILLEGALI, COSÌ HANNO CREATO LA XYLELLA
Sono stati posti i sigilli agli ulivi da abbattere. Tra i dieci indagati c’è anche il commissario Silletti. Di Tiziana Colluto

IL COMMENTO – PISAPIA SFIDI RENZI PER UN NUOVO ULIVO
Caro Giuliano, ho apprezzato la tua lettera per la ricostruzione di una coalizione di centrosinistra larga e inclusiva di istanze civiche. Un progetto che ha condotto per la prima volta dopo mezzo secolo la sinistra a responsabilità di governo, che ha dato vita a uno dei migliori governi della Repubblica (alludo al Prodi I), che tuttora ispira esprerienze di successo. Di Franco Monaco

“L’ASSASSINIO DI BOZZOLI FU UN AFFARE DI FAMIGLIA”
Due nipoti e due operai indagati per la morte dell’imprenditore scomparso. Di Davide Milosa

PODEMOS RIMONTA E METTE PAURA AL RENZI IBERICO 
Domani il voto parlamentari con il nuovo sistema elettorale “all’italiana” che favorisce una coalizione con gli outsider. Di Elena Marisol Brandolini

UNA MASERATI ALL’AVANA. RICCHI EMERSI, POVERI IN FUGA
Il benessere in mostra in ristoranti, bar e club. L’altra faccia sono i migliaia di cittadini che migrano in Centramerica sognando gli Usa. Di Diego Lopez

RISIKO SIRIANO E LO ZAR A NEW YORK
Notte di colloqui per stabilire il post-Assad in cambio di un maggiore sforzo congiunto dalla coalizione contro l’Isis. La Russia resiste per rafforzare la sua leadership. Di Giampiero Gramaglia

L’INTERVISTA – RICHARD GERE: “OGGI MI ACCONTENTEREI DI ESSERE IMMORTALE. POI POSSO PURE MORIRE”
Il celebre attore statunitense questi giorni è a Roma. “Mi piacerebbe lavorare con Bertolucci. La mia carriera? Un vero miracolo”. Di Malcom Pagani

SUORE, ALLIEVE E PROSTITUTE. GLI AMORI NASCOSTI DI NAPOLI 
Dalle lettere desecretate e raccolte in un libro emerge una figura inedita del poeta. Succube sì delle sorelle, ma non indifferente alle donne e alla passione. Di Mariateresa Totano

L’INTERVISTA – BARICCO: “È ORA CHE I FIGLI RICOMINCINO A UCCIDERE I PADRI”
Francesco Musolino ha parlato con lo scrittore torinese, che parla di sé ma anche dei giovani: “Gli alunni della Scuola Holden aumentano. Dopo un lungo inverno le famiglie sono tornate a investire sul futuro dei ragazzi”.

RISCHIAVO DI VINCERE A CATANZARO. COSI’ IL PD MI HA ROTTAMATO
Salvatore Scalzo ha portato il partito a livelli mai visti in città. La ricompensa? Ha lasciato l’Italia e oggi lavora a Bruxelles. Di Antonello Caporale