Si chiama Barsik, un gatto di 18 mesi di razza Scottish Fold, uno dei candidati sindaco di Barnaul, in Siberia, temporaneamente senza un primo cittadino in seguito alle dimissioni di Igor Savintsev, accusato di corruzione. E, secondo i sondaggi che le tv locali stanno pubblicando, l’animale è anche in testa, con oltre il 91% delle preferenze rispetto agli cinque candidati alle amministrative che si terranno nel 2016. Per i residenti, stanchi dei politici coinvolti in vari casi di corruzione e nepotismo, Barsik è il più papabile. La prossima settimana, però, una commissione composta dal governatore Alexander Karlin e dal consiglio cittadino dovrà valutare la validità della candidatura di Barsik
(video tratto dal canale Youtube Altai-online)