Vicenza soffoca per l’inquinamento, e la necessità di ridurre le polveri sottili mette d’accordo tutto il Consiglio comunale. “Una delle più gravi situazioni degli ultimi anni”, concordano i consiglieri. Ma tra le richieste di dimezzare le automobili, sostenendo l’auto elettrica e la mobilità alternativa, c’è chi fa dei distinguo. E se la prende con i ciclisti: “Sono d’accordo, ma vanno fucilati i ciclisti che non usano le piste ciclabili”, riporta Il Giornale di Vicenza. La sparata è del consigliere comunale Claudio Cicero. “Non si tratta di una battuta di cattivo gusto o di una spacconata da bar sport”, scrive e denuncia il sito bikeitalia.it. Ma non è abbastanza. Cicero rilancia contro le biciclette da corsa, non adatte alla città, e contro chi pedala di sera senza luci: “L’altra sera uno l’avrei incartocciato”