Un’operazione dei carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore (Salerno), in corso dalla mattinata nell’agro nocerino-sarnese, ha arrestato 7 dipendenti della casa di cura “Villa dei Fiori” ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di maltrattamenti agli ospiti della struttura. Durante il lavoro avrebbero, infatti, maltrattato diverse persone disabili. Il provvedimento scaturisce da un’indagine avviata nell’ottobre 2014 e che ha consentito di documentare le responsabilità di tutti gli indagati (autisti e accompagnatori) in ordine a continui maltrattamenti ai danni di alcuni ospiti semiresidenziali della casa di cura, portatori di handicap fisici e mentali gravi, commessi durante il trasporto degli stessi dalle rispettive abitazioni alla struttura sanitaria, attraverso violenze fisiche (pugni, schiaffi e strattoni) e psicologiche (insulti verbali); di uno degli accompagnatori relativamente alle lesioni lievi provocate a una 38enne oggetto dei suddetti maltrattamenti