Come ogni anno, gli alberi di Natale sono nelle case. Alcuni hanno scelto quello vero, altri l’albero sintetico. Poi ci sono le luminarie, le candele e decine di prodotti sintetici e facilmente infiammabili. Tanto che la U.S. Consumer Product Safety Commission ha fatto un esperimento, dimostrando che bastano 40 secondi per distruggere gran parte di un appartamento. I più pericolosi in assoluto sono gli alberi secchi che si incendiano più facilmente di una risma di fogli di carta. Solo negli Stati Uniti, tra il 2010 e il 2012, si sono verificati circa 200 incendi causati da alberi di Natale. E ogni anno si registrano 10 morti, 20 feriti e 17 milioni di dollari di danni
(video tratto da U.S. Consumer Product Safety Commission)