Gli Eagles of Death Metal sono tornati oggi al Bataclan di Parigi per la prima volta dalla tragica notte del 13 novembre, quando l’irruzione dei terroristi durante un loro concerto fece 89 morti. Jesse Hughes e gli altri componenti della band californiana, in lacrime, hanno depositato fiori davanti alla sala concerti dove sono rimasti raccolti in silenzio per dieci lunghissimi minuti. Alcuni passanti li hanno applauditi. Andando via, uno di loro ha fatto il segno della vittoria. Lunedì sera gli Eagles of Death Metal sono stati ospiti degli U2, nella seconda data nella capitale francese, con cui hanno cantato insieme sul palco “People have the power