Ancora polemiche sulla polizia Usa. Un uomo che teneva in mano un rasoio è stato ucciso a colpi di pistola a distanza ravvicinata a Miami Beach, Florida. La scena è stata ripresa da un passante e il video subito postato sui social media, provocando una bufera sulla polizia di Miami. Le immagini mostrano un uomo senza t-shirt e con indosso un paio di jeans dirigersi verso tre agenti e la loro auto. L’uomo si appoggia con le mani sul veicolo e in quel momento un agente apre il fuoco. In base a quanto si apprende, la polizia di Miami Beach è intervenuta dopo la segnalazione di una rapina in corso e del ritrovamento di un ordigno alla filiale della Bank of America. Il sospetto è fuggito all’arrivo della polizia ed è stato visto entrare dentro un barbiere, rifiutandosi di uscire. Alla fine è emerso dall’entrata con in mano un rasoio. “A quel punto sono stati sparati alcuni colpi e il sospetto è morto”, ha detto Kathleen Prieto, detective di Miami. E’ stata aperta un’inchiesta