Chissà se anche sull’argomento che andremo a trattare in questo articolo qualcuno vedrà di fare polemica. Magari una bella crociata, pro o contro. Nei fatti, come ormai da parecchi anni a questa parte, anche il Natale 2015 vede Radio Deejay sfornare una canzone a tema. Stavolta a scriverla e, in parte, cantarla, è Cesare Cremonini, e a dirla tutta si sente. Perché nonostante la presenza al suo fianco, come interpreti, di tutto lo staff della radio, parlo degli speaker, il brano Eccolo qua il Natale (una notte tra tante) è una bella canzone, candidata a entrare nel novero dei brani natalizi da mettere come sottofondo mentre ci si scambia i doni, sotto l’albero. La scrittura di Cremonini è tutta lì, presente nelle strofe interpretate dai vari Fabio Volo, Albertino, Nicola Savino, Luciana Littizzetto, Alessandro Cattelan e Linus, come nel ritornello, dove a cantare è lo stesso cantautore bolognese, in compagnia di un coro di bambini.

Eccolo qua il Natale, che lo stesso Cremonini presenta sulla sua pagina Facebook sottolineando come un brano natalizio, seppur scritto d’estate, non è un brano qualsiasi, mai, si iscrive in una lunga lista importante di brani presentati nel corso del tempo dalla radio di via Massena. L’anno scorso c’era stata Natale con Deejay, scritta e interpretata da Max Pezzali, nel 2013 Comunque auguri, di e con J-Ax, e poi via, nel tempo, Irene Grandi con Babbo Baby, e tante altre.

Seppur negli anni tante star siano accorse a prestare la propria voce e la propria penna a Radio Deejay, ricordiamo le edizioni del 2012 che vedevano l’uno affianco all’altro Tiziano Ferro, Laura Pausini, Giorgia e Mario Biondi, o quella del 2009, che vedeva alternarsi ai microfoni Fabri Fibra, J-Ax, Marracash e Alessandra Amoroso, oltre agli speaker della radio, va ricordato come i brani più amati dal pubblico sono quelli di Elio e le Storie Tese, da Baffo Natale, con Jovanotti, a Natale allo zenzero, forse la più amata e riuscita di sempre.

In questo contesto non può non essere citato anche il film Natale a casa Deejay, dickensiano nel suo incedere, quanto ironico nei suoi intenti, uscito ormai 11 anni fa, e in occasione del cui decennale è stata pubblicata una compilation con quindici brani natalizi susseguitisi nel corso del tempo.

Quest’anno tocca a Cremonini cimentarsi col classico brano natalizio, e considerando che per un paio d’anni, stando alle sue dichiarazioni, Cesare si ritirerà per lavorare al suo prossimo album, e tanto più che i ricavati del brano, messo in vendita su iTunes, andranno ai bambini del Dynamo Camp, il tutto prende un tocco di magia in più.