700mila visualizzazioni in pochi giorni. Per un video di soli otto secondi girato in un momento di noia tra colleghi in ufficio? Roba da fare invidia a qualunque youtuber che si spreme le meningi per sudarsi le tanto agognate views. Cose da pazzi? Probabile, ma qualcosa tutto questo la dice dell’utilizzo ludico della rete e delle sue risorse multimediali. E tanto, un giorno, potrebbe dire di noi, pionieri di un web definitivamente giunto alle masse. Prima di dire la vostra, guardate il video: semplice ma geniale? O solo l’ennesimo internauta alla deriva? E… alzate il volume!