A Livorno si ferma la raccolta dei rifiuti a causa della protesta dei lavoratori dell’Aamps (Azienda Autonoma Municipale Pubblici servizi) tuttora in assemblea permanente. I dipendenti della municipalizzata hanno deciso di incrociare le braccia in seguito alla decisione dell’amministrazione comunale di attuare un “concordato preventivo in continuità” e di non ricapitalizzare l’azienda. La raccolta dei rifiuti potrebbe non riprendere prima di lunedì. Dal Comune fanno sapere che “in via cautelativa è stato anche attivato l’ufficio della Protezione Civile, dando incarico di predisporre quanto necessario per fronteggiare eventuali situazioni di criticità che dovessero verificarsi”