Il divieto di manifestare imposto dal governo francese dopo gli attacchi terroristici del 13 novembre scorso non ha fermato Parigi che ha partecipato comunque alla marcia per il clima indetta in tutto il mondo. A poche ore dalla riunione della Cop 21, il vertice mondiale sui cambiamenti climatici, che si svolgerà domani nella capitale della Francia, i parigini hanno deciso di partecipare simbolicamente all’evento. In place de la Republique, uno dei teatri degli attacchi Isis, sono già migliaia le scarpe poste su tutta la superficie della piazza. Secondo l’associazione che ha organizzato la protesta simbolica delle scarpe anche Papa Francesco avrebbe mandato un suo paio di calzature