Nella città irachena di Sinjar, riconquistata il 13 novembre scorso dai peshmerga curdi e dalla coalizione internazionale che combattono contro gli uomini del Califfato, sono stati scoperti centinaia di metri di tunnel che servivano ai miliziani dell’Isis a nascondersi dai nemici. La scoperta è avvenuta in un’area di duecento chilometri quadrati che fungeva da via di comunicazione fondamentale per i jihadisti tra l’Iraq e la Siria
(video tratto dal canale Youtube hard roads)