Hawala Jaber, una donna palestinese, passata in una via di Gerusalemme qualche minuto dopo un attacco terroristico, si è messa a ballare insieme a due soldatesse israeliane. “Noi viviamo qui insieme e siamo fatti tutti dello stesso sangue”, ha detto la donna araba
(Video: Seth J. Frantzman, The Jerusalem Post)