Nel nostro Paese si può stare tranquilli, il sistema di intelligence funziona”. Parola del ministro dell’Interno Angelino Alfano, durante L’intervista di Maria Latella su SkyTg24. “Nessun paese è a rischio zero”, ammette il ministro a nove giorni dagli attentati di Parigi e mentre Bruxelles è blindata e sotto una minaccia definita “grave e imminente” dal governo belga. Quanto a chi ventila rischi in vista dell’apertura del Giubileo della Misericordia, per Alfano si tratta di “professionisti dell’ansia, come per la sicurezza sull’Expo, dove alla fine abbiamo avuto oltre 20 milioni di visitatori e solo qualche episodio di piccola cronaca. Il loro obiettivo è non farci stare bene ed è quello che alcuni mezzi di informazione perseguono con una certa efficacia”