Da oggi proviamo a raccontarvi meglio anche l’altra faccia dello sport. Quella delle discipline maggiori, appassionanti, ma a volte sporche, con la loro girandola di miliardi, di tifo, di diritti televisivi, di sogni, di doping, di grandi imprese e di squallide combine. E sopratutto quella delle discipline che sbagliando in molti definiscono minori. Un mondo straordinario, che coinvolge centinaia di migliaia di atleti e che solo per colpa nostra (e per l’esiguità delle forze in redazione) abbiamo fin qui quasi del tutto ignorato.

Una mancanza grave a cui finalmente poniamo rimedio grazie a una collaborazione d’eccezione: quella di Antonio Padellaro. Dopo aver voluto più fortemente di ogni altro la nascita del Fatto Quotidiano e averlo a lungo guidato con maestria, Antonio ha deciso di tornare a fare il direttore. Per tutta l’estate, mentre andava in giro dichiarandosi pensionato e sostenendo di star completando una mappa delle panchine di Roma, ha lavorato in gran segreto al progetto che ora siamo felici di poter ospitare: il sito Io Gioco Pulito, un nome che da solo è una linea editoriale. Giocare pulito significa infatti dire la verità, tener fede agli impegni, ammettere gli errori e non scaricarli mai sugli altri. Nella vita, come nello sport.

In questo luogo virtuale Antonio e la sua squadra ci racconteranno storie di personaggi simbolo, faranno giornalismo d’inchiesta, ci parleranno di speranze, etica e fatica. Andranno oltre il football, i motori, oltre a tutti quelli avvenimenti di cui finora avete letto su ilfattoquotidiano.it. Ogni lunedì Io gioco pulito metterà on line pure il file audio di una telefonata. Quella divertentissima che da sempre, senza che noi ne sapessimo nulla, Padellaro e Massimo Fini si fanno per commentare l’ultima giornata del campionato di calcio.

Sarà una sorpresa, statene certi. La prima tra una lunga serie di nuove iniziative editoriali che la nostra società e il nostro amministratore delegato, Cinzia Monteverdi, hanno messo in calendario per i prossimi mesi. Il tutto con un obiettivo. Crescere ancora (anche negli ultimi 30 giorni ilfattoquotidiano.it ha aumento gli utenti unici del 31% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e le pagine viste del 34%). Migliorare. Raccontare il mondo con più precisione, serietà e completezza. Continuando sempre a dire quello che gli altri troppo spesso non dicono. E sopratutto giocando pulito.

Visita qui il sito Io gioco pulito