Non c’è nessuna ipotesi concreta di uno stanziamento ulteriori 120 milioni da assegnare all’intelligence e alla polizia per la sicurezza, oltre ai 70 milioni già in conto“. Lo afferma il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta, ai microfoni di Radio1, chiarendo così quanto pubblicato sul suo sito e precisando: “Io ho dichiarato che faremo tutto il possibile e che nella tornata del Senato ci sono le cifre che sono state stanziate all’inizio, poi ci sono quelle stanziate anche per il Giubileo nel decreto. Ovviamente è un tema sul quale il governo è attentissimo e sta ragionandoci, ma non c’è ancora nessuna ipotesi concreta e sarebbe anche sbagliato fare delle cifre che creerebbero poi un’attesa che dobbiamo invece costruire assieme anche ai ministeri competenti”. E ribadisce: “Nessuna cifra, nessuna smentita sull’idea che il governo è attentissimo, però non c’è al momento nessuna idea con nessuna concretizzazione di cifre. In Senato questo tema si sta affrontando, se n’è discusso a lungo, però, proprio per l’importanza dell’argomento, sta convenendo di affrontarlo tra una settimana, 10 giorni, nella lettura della Camera”. Poi chiosa: “Tutto questo per non fare soluzioni improvvisate, ma un ragionamento più organico. Avremo così più tempo per presentare una soluzione che non sia solo dettata dall’emotività di queste ore