Qualche settimana fa, avevamo visto sui social un selfie bizzarro: nella foto, Leandro Emede e Nicolò Cerioni, che con il loro Sugarkane Studio hanno realizzato videoclip per star della musica italiana come Laura Pausini, Lorenzo Jovanotti e Emma Marrone, abbracciavano divertiti Orietta Berti. Cosa ci facevano i videomaker e stylist più amati della musica italiana insieme a uno degli emblemi della canzone italiana del passato? Onestamente, avevamo pensato a un incontro casuale in aeroporto o in stazione, con conseguente selfie. Ieri, però, abbiamo scoperto che dietro l’istantanea pubblicata sui social c’era addirittura una clamorosa collaborazione.


Sì, perché Leandro Emede e Nicolò Cerioni hanno deciso di spiazzare tutti, forse anche se stessi, dirigendo il videoclip di Dietro un grande amore, nuovo singolo dell’usignolo di Cavriago e parte di un quintuplo CD con tutti i più grandi successi della Berti. Nel video, che ha il pregio di non stravolgere l’immagine rassicurante e materna dell’Orietta nazionale (il rischio ridicolo era dietro l’angolo), la cantante sfoggia due completi pantalone e casacca larga e solito trucco “importante”, mentre due ballerini le volteggiano attorno.

La canzone è in pieno stile bertiano, una sorta di tango melodico infarcito di amori, gelosie, baci e abbracci appassionati, mentre l’ugola fa sfoggio di sé come di consueto. Francamente, e non ce ne voglia la Berti, la canzone conta davvero poco in questo caso. È divertente, infatti, notare lo stile ultracontemporaneo dei movimenti di macchina di Emede & Cerioni affiancato allo stile canoro di Orietta, che invece è rimasto uguale a se stesso in cinquant’anni di carriera (e forse è questo il suo punto di forza).  Per gli aficionados, la raccolta-monstre sarà in vendita dal 20 novembre, mentre su YouTube si può già vedere il videoclip. Operazione divertente e inusuale, che di certo spiazza e incuriosisce. Forse Emede & Cerioni, dopo trionfi internazionali al seguito di grandi e bizzose star, avevano semplicemente bisogno di divertirsi un po’. Missione compiuta.