“Non sarà una gara semplice, ha dei punti di vantaggio e credo lui stesso pensa possa farcela. Avrà delle chance e alla fine tutti speriamo che vinca perchè è stato in testa per tutta la stagione e se lo merita”. Così Roberto Mancini, allenatore dell’Inter, questa mattina ha mandato un messaggio di incoraggiamento a Valentino Rossi in vista dell’ultimo e decisivo Gran Premio di Valencia della MotoGp. “Se non dovesse farcela non cambierà niente, sarà sempre il più forte di tutti“, ha aggiunto il tecnico nerazzurro nella conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Torino. E intanto, attraverso l’account Twitter, l’AS Roma fa sapere che, prima del derby Roma Lazio, sui maxischermi dell’Olimpico sarà trasmessa la gara di Valencia.

“Valentino Rossi è l’emblema della moto italiana e di un certo tipo di grinta e dinamismo che va applicato quando si corre. E’ il nostro simbolo, il nostro idolo. Sono molto rammaricato del fatto che dovrà iniziare la gara in ultima posizione perché renderà tutto più difficile, la scalata che dovrà fare è simile a quella dell’Himalaya”. Anche Lapo Elkann è pronto a tifare per il campionissimo di Tavullia. “Dovrà fare il Reinhold Messner domani – ha proseguito Elkann ai microfoni di Sky Sport- ma Valentino ci diletta sempre con grandissime sorprese e spero che con la forza e il coraggio che ha sempre dimostrato possa farcela portando a casa il titolo. Forza Vale”. E Francesca Paolucci, sindaco di Tavullia, ha parlato dell’atmosfera che c’è, già da qualche ora, nel paese del Dottore: “Qui c’è un’aria frizzantina, bella atmosfera, si respira l’affetto nei confronti di Valentino”.

Emozionante la dedica di Cesare Cremonini, che all’amico Valentino ha voluto cantare “46”, durante i live di Pesaro e Bologna. E anche “l’altro Rossi” illustre ha voluto prendere posizione: “Parliamoci chiaro – ha scritto Vasco su Facebook – Valentino è un grandissimo campione capace di imprese memorabili ma se dovrà partire dall’ultima fila al prossimo gran premio non avrà alcuna possibilità di giocarsela ad armi pari con Lorenzo al quale verrebbe “di fatto” REGALATO il titolo Mondiale”.  E Valentino? Valentino ha ringraziato tutti, attraverso Twitter: “Grazie a tutti per il fantastico supporto, leggervi mi ha aiutato a superare amarezza e incazzatura”.