Presentandosi come un vigile urbano, raggirava gli anziani per introdursi in casa loro e rubare denaro e gioielli. Si tratta di un nomade di 55 anni residente a Nichelino, Torino, arrestato dalla Polizia dopo che le telecamere installate dai figli di una delle vittime lo avevano ripreso in azione. Due gli episodi contestati all’uomo, ma gli inquirenti ritengono si tratti solo degli ultimi di una lunga serie, visti gli 80mila euro in contanti sequestrati, i veicoli e i conti correnti per 350mila euro e i tanti gioielli custoditi all’interno di una cassetta di sicurezza