La “Sector No Limits” abbandona Jorge Lorenzo. Alla fine della stagione del motoGp, infatti, il brand italiano di orologi sportivi interromperà il rapporto di sponsorizzazione con il maiorchino. La Sector ha preso la decisione perché non vuole più associare il proprio marchio a quello del motomondiale dopo gli avvenimenti delle ultime settimane. Il chiaro riferimento è all’ultimo Gp di Sepang dove le polemiche, oltre alla battaglia in pista tra Valentino Rossi e Marc Marquez, hanno coinvolto anche Lorenzo: oltre alle polemiche in conferenza stampa e alle proteste verso i commissari di garasul podio, infatti, il pilota spagnolo ha mostrato il pollice verso mentre veniva premiato il Dottore.  “Siamo sempre stati espressione dei valori di sportività, sfida, sana competizione ed integrità”, ha scritto in comunicato la Sector che ha poi aggiunto: “Lo spirito sportivo unito alla passione senza limiti, rappresentano il DNA e l’anima di Sector No Limits, rimanendo valori irrinunciabili ed imprescindibili”. La comunicazione di Sector arriva proprio nel giorno in cui il Tas conferma la penalità inflitta a Valentino Rossi per la gara di Valencia in cui si assegnerà il titolo: Rossi partirà dall’ultima fila.